Simboli e sigilli magici: la magia dei sigilli

Cosa sono i sigilli magici: la magia dei sigilli esoterici

Da tempo immemore l’essere umano si serve del magico potere del simbolismo: le immagini, infatti – ed in particolare i simboli da cui sono composte – vengono largamente usate nel contesto magico ed esoterico per i più svariati motivi. I sigilli magici sono stati, in antichità, uno degli strumenti occulti più diffusi e maggiormente utilizzati da maghi e streghe di ogni tempo, luogo e tradizione poiché il sigillo magico rappresenta l’essenza della magia, l’intenzione, lo spirito di volontà spogliato di ogni orpello e mostrato nella sua intimità più profonda.

La magia dei sigilli, riscontrabile nella quasi totalità dei libri esoterici e degli antichi grimori, racchiude in sé una delle tecniche occulte più primordiali, ossia l’utilizzo dei glifi. È proprio mediante questa splendida quanto antica arte che la tecnica della sigillazione appare in tutta la sua misteriosa potenza, pronta per essere svelata!

I sigilli magici funzionano?

Ci si domanda spesso se i sigilli magici funzionano e, nello specifico, in quale modo. Simboli, sigilli e glifi non solo sono spesso esteticamente affascinanti da vedere, ma ogni linea, angolo e sinuosa onda ha uno specifico motivo di esistere. Nella magia dei sigilli nulla è casuale!

Ma come può un simbolo o un sigillo diventare magico? Come per tutta la magia, nessuno strumento può essere considerato magico di natura, bensì assume il potere che il praticante stesso gli imprime attraverso la sua volontà e la sua energia. Anche i sigilli, dunque, possono essere un grande e valido mezzo per ogni strega. La magia dei sigilli lavora sull’inconscio, trasmettendo il suo potere nella “non memoria”: è proprio questo il motivo che si cela dietro alla regola del “dimenticare” quando si compie un incantesimo, un rituale e si crea un sigillo. Questa regola non è affatto banale né da sottovalutare poiché la magia viene largamente influenzata dal pensiero, al punto da poter essere resa vana qualora non si prestasse abbastanza attenzione al rispetto delle leggi che la governano.

I sigilli magici sono un vero e proprio incantesimo grafico, un’esteriorizzazione materiale della propria volontà, di un desiderio reso finalmente fisico e tangibile. Mentre il verbo, la voce, l’incantesimo “vola” come si suol dire per le parole, il sigillo resta impresso nell’anima e nella “pietra”. Ogni tecnica magica funziona in maniera differente ma nessuna è considerabile migliore dell’altra, bensì è necessario – con il tempo, lo studio e l’esperienza – imparare a scegliere la tecnica giusta da utilizzare per arrivare ai propri obbiettivi.

Creare sigilli di protezione

Una volta compreso quale sia l’utilizzo dei sigilli magici ed il loro funzionamento, vi è da capire come sia possibile crearne uno. I sigilli possono essere creati e costruiti in diversi modi e per scopi assai diversi: possiamo creare sigilli di protezione, per la prosperità, per favorire l’amore, la creatività, l’abbondanza e moltissimo altro! La magia dei sigilli è sconfinata e meravigliosa ed il suo più grande punto di forza è la capacità di risvegliare la più atavica creatività nascosta nel cuore di ogni strega o mago.

Uno dei praticanti più celebri, famosi e rinomati per quanto riguarda l’arte dei simboli e sigilli magici è Austin O. Spare che, attraverso il suo metodo di sigillazione, ha cambiato e rinnovato questa primordiale pratica occulta.

Metodo di sigillazione in 3 passaggi

Il particolare metodo promosso da Spare per creare sigilli magici è molto semplice ed intuitivo ed in questo articolo spiegheremo come creare un sigillo personale sulla base dei vostri desideri!

La tecnica di Spare prevede di seguire questi 3 fondamentali passaggi:

01 – Scegliere la frase che rispecchi il proprio desiderio e scriverla su un foglio di carta. È essenziale che la frase scelta sia molto chiara, concepita al presente ed in accezione positiva.

Esempio: IO SONO PROTETTO DA OGNI NEGATIVITÀ.

02 – Rimuovere tutte le lettere doppie che si ripetono all’interno della frase.

Esempio: IO SONO PROTETTO DA OGNI NEGATIVITÀ diventerà: S P R D O   N E G V I T A

03– Collegare tra loro tutte le lettere rimaste affinché il sigillo inizi a prendere la prima forma approssimativa. Nell’immagine sottostante, un esempio che possa chiarire l’estetica abbozzata del sigillo.

Sigillo Magico Spare

A questo punto il cuore del sigillo è pronto. Spare suggerisce, però, un’ulteriore azione che possiamo fare per rendere ancora più personale il nostro sigillo magico di protezione! Ci si riferisce, in particolare, a quella che potremo definire “stilizzazione del sigillo magico” ossia scegliere di ammorbidire l’estetica del sigillo apportando piccole modifiche esclusivamente grafiche per camuffare meglio le lettere qualora fossero troppo evidenti.

Un’altra cosa che possiamo fare per abbellire il nostro personale sigillo magico è quella di decorarlo con altri simboli legati all’intento del sigillo stesso affinché possa essere ulteriormente potenziato: per fare questo possiamo appellarci a qualsiasi simbolo riteniamo idoneo. Alfabeti magici, rune, simboli planetari e simboli alchemici sono solo alcuni degli esempi che potrebbero tornare utili nella decorazione dei sigilli magici. Ricordate: maggiore sarà l’attenzione al dettaglio, maggiore sarà il legame che vi unirà al sigillo magico. Lasciatevi trasportare dal vostro istinto e permettete alla creatività dentro di voi di fluire per trasformarsi in magia!

Sigilli magici delle divinità

Se si pensa che la magia dei sigilli riguardi solo la creazione di sigilli e simboli personali, in realtà ci si sbaglia di grosso! Gran parte delle divinità pagane (e non solo!) sono legate e connesse ad un sigillo che ne incarnano l’essenza: un simbolo o un sigillo che ne rappresenta, in un certo senso, una vera e propria firma. Attraverso il sigillo personale delle divinità, infatti, sarà più facile evocare l’entità e poter lavorare direttamente con la sua potente energia. Sigilli, simboli o più comunemente dette “segnature”, rappresentano l’evocazione diretta dell’entità alla quale è collegato il sigillo.

Gli antichi grimori – già citati in apertura – ci mostrano spesso simboli e sigilli magici connessi alle relative entità: angeli, demoni, Dèi, spiriti… Ogni entità, più o meno nota, ha un suo sigillo, una sua firma che equivale al suo nome più intimo ed arcaico e può essere utilizzato da streghe e maghi per richiamarne la presenza durante un rituale di magia cerimoniale.

Non sempre, però, tali sigilli sono semplici da reperire, ma non per questo il praticante deve scoraggiarsi o terminare sul nascere la sua esperienza nel mondo della magia dei sigilli. In questo caso, infatti, le tecniche di sigillazione giungono in nostro aiuto! Qualora non si avesse a disposizione un sigillo già formato dell’entità o della divinità che si desidera interpellare, niente paura: puoi crearlo tu utilizzando le tecniche per costruire un sigillo magico tutto nuovo!

Attivare i sigilli magici

Per usare i sigilli magici non è bastevole tracciarli manualmente, bensì si rende del tutto necessaria un’azione denominata “attivazione”. Senza la possibilità di ricorrere a questa fondamentale pratica, simboli e sigilli magici resterebbero solo tracce e linee vuote, prive di quella magia indispensabile per il loro corretto funzionamento. Un esempio che ben calza affinché il concetto di attivazione dei sigilli possa risultare più chiaro è quello che riguarda le formule magiche e gli incantesimi. Un incantesimo o una formula, se recitati senza vera intenzione e volontà, resterebbero solo parole, incapaci di agire attraverso la forza magica della strega. Un sigillo magico, a tutti gli effetti, funziona nello stesso modo: se non viene attivato, resta solo un bel disegno su un foglio di carta.

Attivare un sigillo significa dargli potere, aprire al suo simbolismo la Via della propria volontà. Come abbiamo detto in precedenza, un sigillo magico è la rappresentazione grafica del proprio intento, un vero e proprio incantesimo racchiuso in un simbolo stilizzato. L’attivazione dei sigilli magici, in magia, indica il preciso istante in cui tale simbolo prende vita ed inizia a lavorare mediante la volontà di colui o colei che lo ha creato: tale processo è, letteralmente, l’attimo in cui la volontà della strega si sintetizza attraverso le linee del sigillo iniziando ad operare sulla materia.

Ora che abbiamo delineato l’importanza del processo di attivazione dei sigilli magici, la domanda sorge spontanea. Come si attiva un sigillo? Vi sono svariati metodi per farlo ed in questo articolo sveleremo uno dei più celebri ed importanti nonché quel metodo semplice e classico che qualunque strega – aldilà della sua preparazione culturale ed esperienziale – può utilizzare per praticare la magia dei sigilli!

Metodo di attivazione dei sigilli magici

Sono tanti i metodi di attivazione dei sigilli magici di cui una strega può usufruire ma ve ne è uno che potremmo definire “cult”, un metodo classico, intramontabile e molto comune fra tutti i praticanti dell’arte della magia: la visualizzazione.

Nella Stregoneria e nella Wicca – come nella quasi totalità delle tradizioni esoteriche – la visualizzazione è una pratica fondamentale che si trova alla base dell’esperienza magica; senza di essa, gran parte delle azioni magiche incontrerebbero grandi difficoltà nel concretizzarsi e, per quanto riguarda l’attivazione dei sigilli magici, la visualizzazione diviene essenziale.

La tecnica della visualizzazione accostata alla pratica della sigillazione e della conseguente attivazione dei sigilli magici, può risultare molto semplice per alcuni Iniziati così come più complicata per i praticanti alle prime armi: non temete, l’allenamento costante e l’impegno porterà a gustare il dolce frutto del successo!

Attivare un sigillo magico attraverso la visualizzazione significa operare mentalmente con l’ausilio della fantasia, della memoria visiva e dell’immaginazione. È essenziale aprire il proprio mistico occhio interiore e lasciare che esso veda quello che gli occhi fisici non possono percepire e permettergli di immergersi nella luce. Sarà proprio quel meraviglioso fascio di luce a donare la vita al vostro sigillo, proprio come la calda luce del Sole permette ai fiori di aprire i propri petali e sbocciare nella natura.

Scegliere il colore giusto da visualizzare intorno al vostro sigillo è un’azione molto importante: come abbiamo visto in precedenza – parlando delle corrispondenze magiche – ogni colore aiuta a manifestare un intento ben preciso e specifico. Scegliete con cura il colore che più si avvicina allo scopo per cui il vostro sigillo magico è stato creato e dategli vita nel vostro Tempio Magico interiore!

Crea e dimentica!

Come accennato precedentemente, una delle regole basilari della magia è quella che prevede di dimenticare l’azione. Questo, come accennato, vale anche per la magia dei sigilli: una volta creato ed attivato il vostro personale sigillo magico, lasciate che faccia il suo lavoro senza interferire con il vostro pensiero. Al termine dell’opera dimenticate quanto avete fatto ed attendete di cogliere i risultati che – con brama e desiderio – avete concentrato nelle trame del sigillo.

Conclusioni

Moltissime sono le tecniche che scrittori e praticanti hanno lasciato in eredità a streghe e maghi del nostro tempo affinché ognuno di noi potesse farne buon uso. La magia dei sigilli, ancestrale e potente, ancora oggi troneggia in tutta la sua gloria tra i tipi di magia più affascinanti che l’essere umano conosca. Simboli e sigilli magici fanno parte di tradizioni lontane eppure ancora così vive, incise nell’anima immortale del primo uomo e portate avanti in eterno nella Storia che verrà.

Che tu voglia creare un sigillo personale per favorire il benessere, celebrare gli Dèi o schermarti dalla negatività quotidiana, la magia dei sigilli potrà aiutarti in situazioni e circostanze di tutti i giorni. I sigilli e l’arte della sigillazione sono alleati preziosi che non ti deluderanno mai: padroneggia la tecnica più adatta a te e inizia a vivere la tua vita da strega – magica e spirituale – con l’ausilio di quei sigilli che sono e sempre saranno solo tuoi!